+39 329 5724694

Nov 21, 2015 | 0 commenti

Aprire società LTD…ma conviene veramente?

Costituire una LTD a Londra o aprire una società ltd in Inghilterra è veramente conveniente? Chi vi parla si occupa di società estere da un molti anni, e anche con una discreta conoscenza degli aspetti societari britannici, e desidera farvi riflettere su alcuni aspetti inerenti la costituzione di società estere. Ma perchè la LTD inglese e l’Inghilterra sono in questo momento così popolari e richieste?
Uno dei motivi potrebbe essere una pubblicità battente su internet da parte di alcuni siti che propongono incorporazioni societari a poche decine di sterline promettendo che con una limited inglese si può fare tutto ed il contrario di tutto senza pagare tasse, senza pagare il commercialista, senza pagare l’Iva e così via. Ma cosa c’è di vero in tutto questo. Ho provato a rispondere alle domande più comuni di chi si informa erroneamente in qualche sito al fine di sfatare alcuni miti.

  1. Aprire una società LTD Inglese costa veramente poche decine di Euro?
  2. Posso Costituire una LTD con 15 Sterline e cominciare a lavorare subito?
  3. Quanto costa realmente la costituzione e gestione di una LTD Inglese?
  4. Ma mi hanno detto che posso costituire una Dormant Company che quindi non paga tasse perché io produco reddito al di fuori del territorio Inglese, è vero?

Aprire una società LTD Inglese costa veramente poche decine di EURO?

SI! La ragione per cui costituire una LTD costa così poco è da ricercare nella volontà dell’amministrazione Inglese di agevolare il business e attirare gli investimenti esteri con un’estrema semplificazione del processo di costituzione. Trattandosi semplicemente dell’iscrizione del nominativo della società presso Companies House e non prevedendo alcun atto notarile è possibile registrare la ltd direttamente sul sito di Companies House al costo di 15,00 Sterline utilizzando questo link . Lo statuto e l’atto costitutivo sono standard e sono concessi gratuitamente da Companies House.

Allora posso cominciare la mia attività con 15 Sterline?

NO! Per costituire una Limited è necessario avere almeno una sede legale, utilizzando anche un registered office a canone annuo che si possono trovare su internet. Il problema però è l’apertura di un rapporto bancario. Le banche UK sono molto restie ad aprire un conto corrente a LTD che siano amministrate da non residenti, in più è necessario, al fine di sveltire le pratiche di apertura, essere presentati da qualcuno che sia già conosciuto dalla Banca, oltre che fornire una serie di documentazioni per dimostrare almeno un minimo di radicamento dell’attività in UK. Ottenere l’apertura di un conto corrente personale o societario in UK è diventata prassi abbastanza complessa negli ultimi anni. Consulenti come il sottoscritto possono fornire assistenza in merito.

Quanto costa realmente la costituzione e gestione di una LTD Inglese?

Dipende molto dalla tipologia di servizi richiesti, e non dimentichiamo la contabilità. Io consiglio sempre di affidarsi ad un consulente che fornisca un servizio dalla A alla Z, perché una società senza conto corrente o senza assistenza fiscale porta solo problemi. Rimane inteso che molto lavoro deve essere profuso al fine di poter garantire un servizio di eccellenza: se si è alla ricerca di un mero risparmio sui costi societari rispetto all’Italia, allora posso dire che a conti fatti questo non c’è, e non deve essere lo scopo della costituzione di una società LTD.

Lo scopo è quello di utilizzare un veicolo per internazionalizzarsi o per la tutela patrimoniale, non certo quello di risparmiare qualche centinaio di €uro rispetto ad una SRL semplificata Italiana. Non dimentichiamo poi i costi dei Chartered Accountant che redigono la contabilità: quelli seri partono da 1300 pound + vat fino a 5/6000 pound in base alla complessità e al numero di registrazioni da effettuare. Naturalmente parlo di Dottori Commercialisti iscritti presso competenti registri inglesi e non quelli che chiamo i Dormant Accountant … sul quale dedico la prossima risposta

Ma mi hanno detto che posso aprire una società ltd Dormant Company che quindi non paga tasse perché io produco reddito al di fuori del territorio Inglese, è vero?

NO! Falsissimo. Molti confondono Dormant Company, Corporation TAX e Regime IVA.. facciamo chiarezza. Una Dormant Company non deve operare, fare alcuna transazione o possedere controllate, non deve avere un conto corrente e nemmeno incassare o pagare nulla: questo particolare regime è concesso dal fisco inglese per imprenditori che decidono di costituire la società per mantenere il nome ma intendono partire con il loro business successivamente, oppure quando si vuole fermare l’impresa per un periodo al fine di sviluppare nuovi business, e non certo per non pagare le imposte.

Molti invece utilizzano la Dormant Company per lavorare e poi non presentare alcuna dichiarazione fiscale o bilancio e non liquidare le imposte: attenzione però! con l’unificazione sotto un unico sito .gov.uk di Companies House, HMRC e tutte le agenzie fiscali inglesi sono cominciati controlli incrociati, anche attraverso la collaborazione delle banche, sui contribuenti persone fisiche ed LTD per verificare anche le finte Dormant Company, con possibilità di conseguenze penali in capo all’amministratore.

Dal punto di vista della Corporation TAX vorrei ricordare che la LTD è tassata sul principio della Worldwide Taxation, ovvero paga le tasse sui redditi ovunque prodotti, anche al di fuori del Regno Unito. Cosa diversa è il regime iva, per cui esiste un exception fino a 82.000 Pound di fatturato http://www.gov.uk/vat-registration/when-to-register, ma esistono anche exception oltre gli 82.000 pound in casi particolari, per cui non è necessario richiedere la partita iva.

Ma allora costituire una LTD conviene veramente?

La domanda vera è, Qual è l’obiettivo finale? non mi stancherò mai di dire che la società non è il punto iniziale ma l’evolversi naturale di un progetto imprenditoriale e di una pianificazione giuridico e fiscale, che deve tenere conto degli aspetti fiscali, imprenditoriali e della regolarità secondo le normative domestiche ed internazionali. Certamente in taluni casi la LTD Inglese è un validissimo strumento, in altri casi no! Un esempio? Cercate una giurisdizione in Europa con una bassa Corporation TAX? Qualcuno vi ha mai detto che la Slovenia ha una Corporation Tax al 19% per cui più bassa di tre punti rispetto all’Inghilterra? Oppure la Croazia che ha una tassazione al 12% fino a 400,000 €uro di utile.

In conclusione la risposta a “LTD a Londra…ma conviene veramente?” è la seguente: rivolgetevi ad un  consulente, uno studio legale, una società di incorporazione spiegando la Vostra esigenza e non cercando il prezzo migliore per la costituzione di una società, ma cercando soluzioni al Vostro problema: chi vi darà le risposte che ritenete più opportune e che siano supportate da riferimenti a leggi e normative vigenti, allora quello sarà il partner giusto a cui affidare i propri interessi societari. Con questa filosofia il Vostro business avrà successo.

Per maggiori informazioni potete scrivermi una mail a mattia.galavotti@gmail.com oppure skype mattiagalavotti

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *